Mercoledì 22 Gennaio 2020
La dirigente del Comprensivo protesta dopo la segnalazione delle criticità


Sant'Alessio, danni alla "Gussio": "Il Comitato non poteva entrare a scuola"

di Andrea Rifatto | 01/09/2018 | ATTUALITÀ

1808 Lettori unici

La dirigente Enza Interdonato

La segnalazione del Comitato Pro Sant’Alessio su difetti e danni riscontrati all’interno della palestra e degli spazi esterni della scuola “Gussio” (leggi l'articolo qui) ha scatenato la piccata reazione della dirigente dell’Istituto comprensivo di S. Teresa (di cui fa parte il plesso alessese), Enza Interdonato. In una nota la dirigente “esprime forte dissenso per il contenuto dell’articolo in cui si dichiara che è stato eseguito un sopralluogo” e lamenta l’assenza da parte del Comitato “della necessaria autorizzazione che non è stata rilasciata né da me né dal sindaco. Non si comprende quindi in che modo tale sopralluogo sia stato effettuato, chi abbia consegnato le chiavi per l’ingresso in locali di proprietà dell’ente locale e di esclusiva gestione dell’Istituto comprensivo – scrive Interdonato - e inoltre che siano state fatte foto e mandate a un giornale per la pubblicazione è al di fuori di ogni possibile comprensione, perché si possono fare pubblicare foto di locali di propria appartenenza e non si può consentire ad estranei tali azioni, espressione di mancanza di rispetto delle norme e delle competenze. Si procederà ad un esame su quanto verificatosi – conclude la dirigente – interpellando chi abbia consentito un sopralluogo in maniera abusiva e tracimante”. Il Comitato Pro Sant’Alessio ha voluto segnalare al Comune la necessità di lavori urgenti, dopo aver riscontrato come la pavimentazione della palestra sia sollevata in più punti con rigonfiamenti, il manto del campetto esterno risulti lesionato e staccato in diverse zone, la rete del cancello di ingresso sia stata tagliata, alcuni dei pali della recinzione si presentino arrugginiti alla base e una plafoniera si sia staccata dalla parete dell’edificio rimanendo penzolante, ritenendo legittimo informare anche la cittadinanza di problemi che vanno affrontati e risolti celermente, vista l’imminenza dell’inizio dell’anno scolastico e dell’utilizzo della palestra da parte di società sportive del territorio.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.