Giovedì 15 Novembre 2018
L'uomo ha violato gli arresti domiciliari ma è stato beccato dai Carabinieri


Molestie alle Notte Bianca di S. Teresa, 55enne evade e finisce in carcere

di Andrea Rifatto | 10/09/2018 | CRONACA

2351 Lettori unici

I carabinieri durante l'arresto del19 agosto

È finito in carcere per evasione l'uomo di S. Teresa di Riva che era stato arrestato lo scorso 19 agosto in occasione della Notte Bianca con l’accusa di aver molestato tre ragazzine minorenni durante il concerto di Anna Tatangelo. S. M., 55 anni, residente nella frazione Misserio, si trovava agli arresti nella propria abitazione dal 21 agosto, dopo aver trascorso due notti in cella dubito dopo l’arresto, ma la scorsa settimana è stato sorpreso dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Taormina al di fuori del proprio domicilio: per lui è quindi scattato l’arresto e dopo il rito direttissimo era stato ricollocato ai domiciliari. I militari dell’Arma, a seguito del mancato rispetto degli obblighi, hanno nel frattempo richiesto all’Autorità giudiziaria la revoca del provvedimento e il ripristino della custodia cautelare in carcere. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Messina ha accolto l’istanza firmando quindi l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita questa mattina dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Taormina, che hanno arrestato il 55enne trasferendolo nella casa circondariale di Messina Gazzi.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.